Il fan di McDonald’s che gira il mondo per assaggiare i piatti regionali

Dai piatti del McDonald's alle pietanze regionali del mondo. Ecco la storia di un amante della buona cucina in giro per il mondo

C’è un ingegnere di software di origine Canadese, il cui nome è McGowan che, è talmente appassionato di McDonald’s che ha viaggiato fino a 53 paesi nel mondo per assaggiare i piatti regionali. Negli ultimi quattro anni, ha recensito più di 300 varie catene di fast food e che ha raccolto nel suo blog dal titolo: Travelling McD’s.
L’avventura di James è cominciata nel 2005, con il suo primo viaggio,, durante il quale ha condiviso immagini con amici e parenti, postando la sua prima recensione di un piatto regionale di McDonald’s, commentando gusti, ingredienti, sapore e molto altro.

Il suo viaggio tra i piatti del mondo

Quando ha scritto del McFlurry, un dolce tipico che si assaggia nel McDonald’s, era a Macao. Da allora ha recensito delicatezze tipiche del McDonald’s da vari paesi come Russia, Malesia, Tahiti, Grecia, Germania e il Qatar. È interessante notare che  i fan del suo blog gli mandano cibo per provare i piatti tipici a Bangkok, dove attualmente risiede.
Nel corso degli anni McGowan ha provato diversi piatti interessanti come creme brulee, McFlurry a Singapore, hamburger di salmone e riso teriyaki in Thailandia, tofu nuggets in Giappone, churros in Corea del Sud e Poutine a Montreal. Si è goduto tutto, ad eccezione di alcuni piatti come Aloha Heat – un hamburger ananas sormontato da un peperoncino jalapeño che sua cognata gli ha portato da Hong Kong.

Le patatine con guarnizione di cioccolato

McGowan ha anche espresso la sua delusione con la torta di lychie che ha mangiato a Kuala Lumpur, al punto da darle nessuna stellina. “Il gusto era molto più acido di una farcitura di torta e non andava bene con la crust fried”, ha scritto. Non ha amato neanche il Chicken McNiggets a Singapore. Ha trovato anche che le patatine servite a Copenaghen, “erano troppo dure e gommose”, mentre McFlooat in Malesia era troppo caldo e dolce.

Recentemente ha dato 3.5 stelle al McMenu asiatico.
Nel prossimo futuro, McGowan pianifica di visitare molti altri catene di cibo, come in Oman, Mongolia, Qatar e Vietnam. “Gli stranieri dicono, se sei abbastanza fortunato da andare in tutti questi paesi, perche non assaggiare i piatti regionali del McDonald’s? Ha raccontato al Wall street Journal: “Amo condividere le mie cose online. Le persone sembrano divertirsi e tra l’altro non ingrasso”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti