Manuel Agnelli: "Il tour poi torno a X Factor"

Manuel Agnelli parte in tour e annuncia il suo ritorno a X Factor

Manuel Agnelli torna a parlare di X Factor e del nuovo tour degli Afterhours. La band riparte da Roma, con un concerto all’Atlantico Live, portando in scena l’ultimo album “Folfiri o Folfox”, chiamato così in riferimento ai trattamenti chemioterapici fatti dal padre di Agnelli prima di morire. Il leader degli Afterhours ha confermato che tornerà nell’undicesima edizione di X Factor. “Ho imparato che non devo pensare – ha spiegato -. Ad un certo punto ho iniziato a credere di aver capito il meccanismo e a volerlo usare. Per me è stato un errore. Io funziono, mi diverto e ho senso lì se sto completamente fuori dal meccanismo. La vera furbizia sarà questa”.

Anche ora che il talent è finito, d’altronde, Manuel Agnelli ha mantenuto un legame. Ha infatti scelto Andrea Biagioni per aprire i suoi concerti, mentre produrrà il disco di Eva. In questo nuovo tour gli Afterhours saliranno sul palco per presentare nuovi e vecchi successi, da “Ballate Per Piccole Iene” a “La verità che ricordavo” sino a “Male di miele”, “Quello che non c’è” e “Grande”.

Nel frattempo Manuel Agnelli si prepara a festeggiare trent’anni di carriera con gli Afterhours da quando, nel 1988, pubblicò il primo singolo in inglese “My Bit Boy”, seguito dal primo disco “All the Good Children Go to Hell”.

“Trent’anni anni di un progetto sono rari – ha spiegato in una recente intervista, assicurando che per l’occasione la band realizzerà qualcosa di davvero speciale -, vorremmo uscire con materiale antologico inedito e portarlo in giro in estate, magari con alcuni componenti dei vecchi Afterhours, appartiene anche a loro. Non tutti parteciperanno, ho imparato che i compromessi nella musica non portano da nessuna parte”.

E la popolarità? X Factor l’ha fatto conoscere al grande pubblico e ora, confessa, in tanti lo fermano per chiedergli un selfie. “Non ero abituato ad essere fermato per strada – ha svelato -, ma il mio personaggio è abbastanza burbero, scomodo, mi si avvicinano quasi con timore, con molta educazione, non mi assalgono e la cosa mi ha un po’ riavvicinato alla gente”.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti